DISASTRO LOMBARDIA: FONTANA, CAPARINI E SALVINI NON POSSONO SCAPPARE DALLE LORO RESPONSABILITÀ

Vaccini influenzali comprati da un dentista di Bolzano, importati dall’India, contatto cinese e intermediario turco.
La vicenda dei camici la ricordano tutti; dopo il disastro scelgono Bertolaso, poi aggiungono la Moratti che sostituisce Gallera senza cambiare e risolvere i problemi endemici e strutturali di un sistema costruito sulla mera spartizione politica senza meriti e competenza.
Dopo due assessori, due commissari, due direttori generali alla Sanità arrivano i problemi di ARIA SpA: un fallimento dopo l’altro per il quale a pagare il conto sono i cittadini.

Anziani mandati in coda ad attendere al Niguarda senza i vaccini; anziani non convocati quando invece i vaccini c’erano.
Milioni di euro spesi in software inefficienti quando il governo aveva già messo a disposizioni la piattaforma logistica di Poste Italiane a costo zero.

Si parla di vite umane; non è un gioco!!!

Il governo è pronto a sostituirsi alle inefficienze regionali perché non si gioca sulla pelle delle persone. Tutte le regioni a guida Lega e Centrodestra sono in ritardo con i vaccini.😥
I lombardi meritano di meglio e noi siamo dalla loro parte.

Stefano Buffagni