#DISABILITA’ IN PRIMO PIANO NELLA MANOVRA DEL POPOLO

Di Marialucia Lorefice:

Tra le varie misure che ci rendono particolarmente orgogliosi di questa legge di #Bilancio ci sono quelle che riguardano le persone con disabilità. Da troppo tempo queste persone aspettano risposte da uno Stato che ancora non è riuscito a realizzare una piena inclusione. Da fare c’è ancora tanto, ma abbiamo chiaro il quadro davanti a noi e intanto iniziamo a fare primi, importanti passi nella Manovra del Popolo.

-Rifinanziamo con 100 milioni di euro in tre anni il Fondo per la non autosufficienza;

-diamo 1.5 milioni per la formazione e la riqualificazione professionale dei disabili e delle vittime di infortuni sul lavoro;

-aumentiamo le detrazioni fiscali per i cani guida dei non vedenti;

-stanziamo 1.5 milioni per la UE Disability Card, che dà accesso a diversi servizi, strumenti e opportunità per i disabili;

-aumentiamo di 10 milioni per il 2019 il Fondo per il diritto al lavoro dei disabili;

-rifinanziamo l’assistenza agli alunni con disabilità con 75 milioni in 3 anni e diamo 500.000 euro per la loro formazione artistica e musicale.

Queste sono solo alcune delle misure che abbiamo inserito in manovra! Senza contare che le pensioni di cittadinanza, previste sempre in legge di Bilancio, andranno ad aiutare anche le persone con disabilità che hanno difficoltà economiche e che, al di là della manovra, Governo e Parlamento sono impegnati su vari fronti per introdurre novità legislative che miglioreranno la vita di queste persone.

Le condizioni sociali, economiche e culturali dei disabili sono una nostra priorità.



FONTE
: Marialucia Lorefice

Recommended For You