Diritti nativi e diritti persistenti

Di Il Blog delle Stelle:

Penso che l’identità digitale sia definita da una serie di diritti, alcuni nativi che nascono cioè con il diffondersi e imporsi della rete altri invece che vengono in qualche modo trasformati e amplificati da parte della rete. Quest’ultimi si potrebbero definire come diritti preesistenti.
Credo che sia opportuno nella definizione dell’’identità digitale caratterizzare questa identità con una serie di diritti di accesso, esercizio e di impatto. Nello specifico questo insieme di diritti devono delimitare e definire le possibilità di accedere a qualcosa, di compiere azioni, ma, anche e soprattutto, di guardare agli impatti delle proprie azioni nei confronti dell’ecosistema circostante che può essere riferito a persone, ambiente o più in generale a un ecosistema complesso.

L’articolo Diritti nativi e diritti persistenti proviene da Il Blog delle Stelle.



FONTE : Il Blog delle Stelle