Di seguito uno spaccato della nostra riunione con Giuseppe, oggi!

Di seguito uno spaccato della nostra riunione con Giuseppe, oggi! 👁
(Utile a chi ci segue, ai nostri cittadini eletti,ai nostri attivisti e senza stravolgimenti giornalistici 😀)

Eccolo 👇
Conte sta analizzando i report degli stati generali, le nostre battaglie, le nostre passioni.
Ha ben chiari i nostri principi cardine e, ovviamente, essendo stato a capo di 2 Governi a maggioranza 5 Stelle, ha ben chiaro cosa siamo riusciti ad ottenere e cosa no e anche i motivi per i quali alcune nostre proposte non sono arrivate a meta.

La sua proposta di rinnovamento w riorganizzazione quindi partirà dalla nostra storia, cercando di mettere a sistema e sfruttare al meglio le nostre enormi potenzialità.
Ci sarà, ovviamente, un voto su piattaforma per avallare o meno la proposta finale di ripartenza e innovazione del nostro amato Movimento.
Giuseppe ha raccolto, oggi, numerose proposte e poi ha chiuso la riunione prendendo l’impegno di studiare e sintetizzare gli ulteriori spunti che i Senatori gli faranno pervenire per iscritto.

La sua visione va verso una economia “Integralmente” ecologica, quindi non basata sulla produzione guidata solo dalla domanda, ma sulla circolarità, sul tema dell’ecologia!
Un ciclo produttivo ecologico fin dall’inizio, insieme a giustizia sociale e inclusione sociale.

Ha ribadito l’importanza di inserire in ogni progetto l’obiettivo di evitare le disuguaglianze: di genere e sociali nonché le fratture generazionali.
Occorre studiare e offrire soluzioni per i nostri cittadini di tutte le fasce sociali.

Le buone soluzioni non hanno colore politico quindi non dobbiamo badare a chi ci descrive da una parte o dall’altra.
Importante deve essere la Formazione: multilivello e multitematica per poter produrre proposte.
Inoltre bisogna essere proponenti di progetti coraggiosi.

Per fare questo occorrono gruppi di lavoro permanenti, occorre lavorare con degli esperti in ogni campo.
Non solo accademici, ma di ricerca applicata.

Per aiutarci ad essere sempre aggiornati, ed elaborare idee e progetti avremo un centro di formazione che sarà anche il punto di incontro utile a ravvivare il dialogo con la società civile e stimolare l’entusiasmo in noi e diffonderlo ad altre persone che vogliono cambiare in meglio il nostro Paese.
Al rinnovato Movimento servirà dotarsi di una struttura organizzativa, non certo in linea con quella dei vecchi partiti; una struttura snella ma efficiente e funzionale.
Il MoVimento ha una grande potenzialità nei territori, li deve coltivare perché poi dai territori viene il ricambio generazionale per la staffetta con chi ora è nelle istituzioni.

Giuseppe Conte crede molto nella forza dei territori e pertanto sarà molto presente, girerà l’Italia in maniera costante!
Sa che, inoltre, è importantissimo anche lavorare con forze politiche straniere, specialmente quelle che sono più in sintonia con noi.
Dobbiamo avere l’ambizione di diffondere il nostro modello di sviluppo non solo in Europa ma anche in altri continenti.
Quanto sopra, in estrema sintesi! 👆

⭐ Personalmente, intervenendo alla riunione, ho fatto notare l’importanza di coinvolgere i Sindaci di tanti piccoli comuni.
Gente scevra da vecchie collocazioni politiche che spesso si adopera solo ed esclusivamente per il bene della propria comunità.
Fare squadra con loro, carpire da loro esperienza amministrativa e capacità di gestione e offrire loro una casa politica scevra da finte ideologie ma piena di voglia di fare e concretizzare le idee. ⭐

Spero avervi reso partecipi.
Vi abbraccio e vi auguro una buona domenica! 💕
⭐⭐⭐⭐⭐

Gianluca Castaldi