DECRETOSOSTEGNI: ALTRI 32 MILIARDI PER AIUTARE FAMIGLIE E IMPRESE

Il Decreto Sostegni mette in campo altri 32 miliardi per proteggere lavoratori, famiglie e imprese in questo difficile percorso di uscita dalla crisi pandemica.

Ora il provvedimento è pronto per essere convertito in legge, non appena la Camera avrà concluso il suo turno di esame.

Il Dl Sostegni è importante per quantità e qualità degli interventi messi in campo:

11 miliardi di contributi a fondo perduto a favore di circa 3 milioni di attività economiche, superando la logica dei codici Ateco e privilegiando il criterio del calo del fatturato.

conferma del blocco dei licenziamenti e proroga della Cassa integrazione Covid.

rifinanziamento del Reddito di cittadinanza.

rinnovo del Reddito di emergenza per altri tre mesi.

ristori dedicati al ‘comparto neve’.

1,5 miliardi di euro per l’anno bianco contributivo a favore dei professionisti.

2,8 miliardi per il piano vaccini.

Si tratta solo di alcune misure, all’interno di un decreto che nel passaggio parlamentare si è arricchito di altre importanti novità, molte delle quali introdotte grazie al MoVimento 5 Stelle:

possibilità di ristrutturare i mutui ipotecari per le prime case oggetto di procedura esecutiva, con garanzia rilasciata dal Fondo prima casa.

estensione dell’esenzione fiscale per il locatore sui canoni di locazione non riscossi.

contributo a fondo perduto ai cosiddetti ‘esodati dei ristori’.

estensione a tutto il 2021 dell’esenzione dal Canone unico di occupazione del suolo pubblico per bar e ristoranti.

cancellazione della prima rata Imu per bar, ristoranti e altri esercizi che hanno subìto perdite a causa della pandemia.

tutele per i professionisti che contraggono il Covid-19 e non sono in grado di inviare atti alla pubblica.

Oltre a ciò, il M5S era riuscito a far approvare dalle commissioni Bilancio e Finanze, anche un altro emendamento importantissimo per la liquidità delle imprese, ovvero la possibilità di cedere a terzi e alle banche i crediti d’imposta per investimenti Transizione 4.0, una sorta di “Superbonus imprese”: un parere della Ragioneria lo ha al momento fermato.

Il Governo ha garantito che la misura verrà recuperata e continueremo a lavorare affinché questo avvenga, a partire dal Dl Sostegni bis.

DECRETOSOSTEGNI: ALTRI 32 MILIARDI PER AIUTARE FAMIGLIE E IMPRESE - M5S notizie m5stelle.com



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini