DECRETO CURAITALIA: L’ISTRUZIONE NON SI FERMA

In queste settimane tutti i nostri docenti e dirigenti scolastici stanno dando il massimo per garantire agli studenti il proseguimento delle lezioni, ma hanno bisogno del nostro aiuto.

Per questo nel decreto Cura Italia abbiamo stanziato 85 milioni per potenziare la didattica a distanza e dotare tutti i docenti degli strumenti tecnologici necessari.

Abbiamo pensato ai lavoratori con contratti di supplenza a tempo determinato, penalizzati più degli altri da questa emergenza: garantiamo le risorse per rinnovare i loro contratti.

Assumiamo 1.000 assistenti tecnici in più per supportare la didattica a distanza anche nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado.

Infine, abbiamo stanziato 43,5 milioni per consentire alle scuole, statali e paritarie, di acquistare materiali per pulizie straordinarie.

Anche se a distanza, l’istruzione non si ferma.

DECRETO CURAITALIA: L’ISTRUZIONE NON SI FERMA - m5stelle.com - notizie m5s

L’articolo DECRETO CURAITALIA: L’ISTRUZIONE NON SI FERMA sembra essere il primo su Tiziana Ciprini.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini