“DECONTRIBUZIONE SUD”: 1,3 MILIONI DI POSTI DI LAVORO, URGENTE CONFERMARLA ANCHE IN EUROPA

Il successo della ‘decontribuzione Sud’ è confermato anche nel 2022. La misura, che abbiamo lanciato durante il Governo Conte II, ha generato quasi 200mila contratti nei soli mesi di gennaio e febbraio: questo straordinario risultato si aggiunge alle nuove assunzioni del 2021, pari a 1,1 milioni.

L’intervento, però, è in scadenza a fine mese, essendo agganciato al Temporary Framework legato all’emergenza Covid.

Abbiamo, pertanto, chiesto al Governo di intervenire in sede europea per rendere strutturale una misura che sta sostenendo l’occupazione nel Mezzogiorno, ancor di più in questo periodo complicato a causa degli effetti nefasti della guerra.

Auspichiamo, quindi, un impegno risoluto in Europa affinché venga difesa questa misura che abbiamo fortemente voluto, anche in relazione al contesto drammatico causato dall’emergenza energetica.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini