CURAITALIA: TUTELATI 19 MILIONI DI LAVORATORI

Le misure messe in campo con il decreto Cura Italia, primo di una serie di interventi dell’esecutivo, consentono ad oggi di tutelare circa 19 milioni di lavoratori colpiti dagli effetti di una crisi senza precedenti.

Grazie a un confronto costante con le parti sociali, siamo riusciti ad adottare protocolli e intese innovative, come quella con l’#Abi e gli istituti di credito e i sindacati, che permettono ai lavoratori di ottenere il pagamento delle indennità con accrediti diretti sui conti correnti, oltre che misure a tutela della sicurezza nei luoghi di lavoro, così da salvaguardare il diritto alla salute di tutti.

In poco tempo sono diventati operativi molteplici strumenti di sostegno al reddito per i lavoratori dipendenti e autonomi con procedure più semplici e tempi erogazione dimezzati: ammortizzatori sociali ordinari e in deroga, voucher babysitter e bonus da 600 euro per gli autonomi, che l’#Inps è riuscito a liquidare in forma diretta rispettando la scadenza del 15 aprile.

Inoltre, sono stati stoppati i licenziamenti e tutelati precari e stagionali, mentre il mondo del lavoro sta sperimentando formule nuove, come lo smart working, che è utilizzato in modo massiccio dalle aziende, a riprova che l’Italia non si è fermata.

Il lavoro costante del MoVimento 5 Stelle e di questo Governo parlano chiaro, in barba a certi personaggi che ogni giorno cercano invece di demolire a parole, come dimostra anche la scelta di mettere in cantiere il #RedditodiEmergenza al fine di rafforzare i provvedimenti già attuati.

CURAITALIA: TUTELATI 19 MILIONI DI LAVORATORI - M5S notizie m5stelle.com

L’articolo CURAITALIA: TUTELATI 19 MILIONI DI LAVORATORI sembra essere il primo su Tiziana Ciprini.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini