ATTIVISTI

CONTARE FINO A CENTO PRIMA DI PARLARE

CONTARE FINO A CENTO PRIMA DI PARLARE - M5S notizie m5stelle.com

Io, molto umilmente, ho fatto le mie riflessioni, come tutti noi certamente, e ho capito questo:
Strategia politica, questa sconosciuta. Parola non adatta ai sanguigni. A chi non sa CONTARE FINO A CENTO PRIMA DI PARLARE.
Dire “solo Conte”, quindi nessun altro nome, vuol dire rimettere il cerino nelle mani di colui che ha scatenato la crisi politica più scema di sempre.
È renzi il responsabile della crisi. E lo deve restare fino alla fine.
Tutti vorremmo il voto pur di non averlo più al Governo, ma come si indebolisce un avversario? Forse in un modo che molti di noi non comprendono ma che qualcuno ha studiato meglio di noi, evidentemente.
Strategia.
Il MoVimento deve necessariamente giocare d’astuzia quando dice che non chiude a nessuno ma SOLO con un PATTO DI LEGISLATURA e SOLO E UNICAMENTE CON CONTE.
Alessandro, perché minacci proprio adesso di andartene?? Che idea puoi dare del MoVimento? Un giorno compatto e altri due no? Perché non ti è chiara questa strategia? Perché parlare adesso e nuovamente indebolire noi tutti? Perché non cerchi di capire il perché, come tanti di noi stanno facendo? Non si tratta di cambiare idea.
Renzi ha detto no a Conte. Lo continui a dire se ha coraggio. È LUI che deve andare FINO IN FONDO a volere un governo istituzionale SENZA DI NOI oppure a portare ad elezioni. È lui l’irresponsabile.
Adesso, vada fino in fondo se ha CORAGGIO. Chiuda lui la porta a chiave. Ce la fa??
O CONTE, O NIENTE. Lealtà assoluta al nostro Presidente del Consiglio, e al contempo STRATEGIA.
È sbagliata? Vedremo. Ma non è il momento di spaccarsi tra noi!
Nulla deve essere lasciato intentato e nessuno deve accusare il MoVimento di aver voluto andare a elezioni durante una pandemia e con una durissima crisi economica. Questo ho capito.
E comunque, secondo me, possiamo star tranquilli che un caffè con questo soggetto, lo stesso non se lo prenderanno mai più, governo o no.

Claudia Cucuccio