Consiglio regionale straordinario emergenza Coronavirus: noi ci siamo!

Si è svolto oggi alla Pisana il Consiglio regionale straordinario sull’emergenza Covid19: qui un resoconto della giornata

Stop a Zingaretti liquidatore della sanità pubblica. Ora si faccia promotore di una sanità di prossimità

Nel corso della seduta del Consiglio, la capogruppo Roberta Lombardi, nel suo intervento, ha evidenziato come Zingaretti, che ad oggi si è caratterizzato come Commissario liquidatore della sanità pubblica attuando tagli draconiani alla sanità del Lazio, debba ora più che mai aprire una nuova stagione e diventare promotore di una nuova sanità di prossimità assistenziale che, durante l’emergenza covid19 ha dimostrato ancora di più la sua importanza nella cura della salute dei cittadini. Bisogna ricostruire la sanità pubblica, puntando su una rete ospedaliera strutturata territorialmente e su un modello di prossimità assistenziale, superando le criticità strutturali e i disequilibri della sanità gestita a livello regionale, con buona pace del regionalismo differenziato propagandato dalla Lega.

Riguardo al caso dei contagi nelle RSA, ha evidenziato la capogruppo Lombardi, è arrivato il momento di ripensare la cura dell’anziano, dei cronici e delle persone più fragili: per questo come M5S proporremo presto una Commissione di indagine consiliare su come vivono i nostri anziani nelle RSA della nostra regione e su quali iniziative necessarie per garantire loro servizi migliori e una maggiore possibilità di trascorrere più tempo con i propri cari nelle loro case.

Fase 2, Rilancio economico del Lazio: prima occasione Piano Energetico Regionale domani in Commissione Lavori Pubblici

Circa le altre misure per la ripartenza del Paese e del Lazio,  ci auguriamo che il bonus del 110% istituito dal Governo per la riqualificazione energetica e l’adeguamento alle normative antisismiche delle nostre abitazioni trovi tutti d’accordo: la Regione Lazio, infatti, non solo dovrà implementare queste misure straordinarie, utili anche a favorire una riqualificazione urbana dei nostri quartieri e del nostro patrimonio di Edilizia Residenziale Pubblica, ma dovrà necessariamente dare il proprio contributo con la messa in opera e il sostegno alle Comunità Energetiche e con l’istituzione di un Reddito di cittadinanza energetico. La prima occasione utile potrà essere già domani, quando sarà incardinato in Commissione Lavori Pubblici il Piano Energetico Regionale.

Le nostre proposte per far ripartire il Lazio verranno discusse nella prossima seduta del Consiglio, mercoledì 20 maggio. Vi terremo aggiornati!

 

L’articolo Consiglio regionale straordinario emergenza Coronavirus: noi ci siamo! proviene da M5S Lazio.



Di M5S Lazio:

FONTE : M5S Lazio