Con il reddito di emergenza sosteniamo le famiglie in difficoltà

Con il reddito di emergenza sosteniamo le famiglie in difficoltà

Nell’aula di Montecitorio il presidente del Consiglio Conte ha voluto sottolineare l’importanza di un provvedimento che la ministra Catalfo e tutto il MoVimento 5 Stelle si sono battuti per ottenere: il reddito di emergenza.
Grazie a questo provvedimento, infatti, riusciremo a dare un sostegno economico a tutte quelle famiglie in difficoltà che non sono state raggiunte da altri strumenti previsti dai decreti precedenti per fronteggiare la crisi. Il Rem sarà erogato in due quote e l’importo potrà oscillare tra un minimo di 400 euro ed un massimo di 800 euro per famiglia.
Si tratta di un risultato importante frutto di un’attenzione che abbiamo voluto sollecitare nei confronti del tessuto sociale messo a dura prova dall’emergenza Covid-19: esistevano delle persone che avevano oggettive difficoltà a gestire le spese quotidiane in questo periodo e che ora potranno avere un po’ di sollievo. Con l’arrivo del decreto alla Camera, potremo lavorare ulteriormente il testo introducendo dei miglioramenti sugli aspetti connessi ad esempio al contrasto a eventuali comportamenti illeciti.
Il Reddito di emergenza è pensato per le famiglie con Isee sotto i 15 mila euro e si stima che raggiungerà oltre 2 milioni di persone che quindi non si sentiranno più abbandonate. È uno strumento in più nel nostro contrasto alla povertà e al disagio sociale, soprattutto in questa fase complicata.

La richiesta dovrà essere presentata entro il 30 maggio collegandosi a questo link 👇

https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=53718

Di Paolo Parentela:

FONTE : Paolo Parentela

(Visited 1 times, 1 visits today)