Con Giuseppe Conte si può materializzare il sogno del M5S.

Con Giuseppe Conte si può materializzare il sogno nel cassetto del M5S.

Intanto il sogno del PD di realizzare una coalizione per le votazione amministrative nelle prossime città, ha trovato in Giuseppe Conte un chiaro indirizzo: si va divisi alle Comunali, il patto giallorosa sarà rinviato alle Politiche.
Ora è chiaro a tutti il programma di Conte nel M5S è quello di coesistere ma non essere succubi e poter indirizzare con il peso del Movimento un possibile alleato per le prossime votazioni politiche.

Io credo che si può realizzare un nuovo pensiero politico basato sui capisaldi del Movimento a cui Conte sta modellando per non incorrere negli errori commessi nel passato, uscire dalla palude in cui siamo caduti con Rousseau e stabilire con trasparenza ed onestà intellettuali il principio essenziale per credere in un progetto politico costruito sull’esperienza di governo.

Ora nei gruppi politici già si ritorna a parlare di legge elettorale proporzionale come voleva il M5S a differenza di quella maggioritaria dei dem del PD, ecco perché noi siamo essenziali per guidare una eventuale alleanza per le prossime elezioni politiche dove ognuno va per la propria strada ed i conti si fanno dopo ella fine per creare coalizioni di governo ma sarà il risultato dei voti a stabilire le proporzioni in campo perché con Conte si potrebbe anche ottenere il 51% e governare da soli..

Chissà se questa soluzione tornerebbe valida per alimentare le nostre speranze perché con Conte potrebbe anche realizzarsi.. Chissà se questa è la strada giusta per riuscire a materializzare il sogno del M5S e tornare da soli in Parlamento a guidare l’Italia per le vere riforme che ci chiede l’Europa.

Sperare è un bene rassegnarci.. mai.

Sergio Di Reda