Come gestire un evento critico prima che diventi una tragedia

Come gestire un evento critico prima che diventi una tragedia

Oggi sono intervenuto al webinar “Come gestire un evento critico prima che diventi una tragedia”, organizzato da Everbridge Italia per parlare del ruolo che ha avuto il Ministero della Difesa nella gestione dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.

Eventi imprevisti, accidentali, complessi di qualsiasi entità ed origine, possono compromettere la capacità operativa di un’azienda, di un settore e più in larga scala mettere a dura prova anche l’intero Sistema Paese. Così, il panorama della gestione degli eventi critici è cambiato notevolmente e ha subito una significativa evoluzione a seguito della pandemia sanitaria che ancora oggi ci troviamo a dover fronteggiare e gestire.In questo contesto, la Difesa è stata un modello di riferimento in termini di organizzazione e di capacità messe in campo fin da subito quando ancora non avevamo ben compreso l’entità della crisi.

Le nostre Forze armate hanno risposto prontamente. In sinergia con tutti gli atri assetti dello Stato, abbiamo inviato in prima linea medici e infermieri militari, nonché strutture e assetti altamente specializzati. Ciò è stato possibile grazie, soprattutto, ad una ben definita catena di comando, a partire dal Ministro della Difesa, passando per il Capo dello Stato Maggiore della Difesa per arrivare al Comando Operazioni di Vertice Interforze (COI) che, individuato come unico punto di contatto per il Dicastero, ha predisposto una sala operativa ad hoc per il coordinamento di tutte le attività della Difesa, in supporto alla Presidenza del Consiglio, alla Protezione Civile e al Servizio Sanitario Nazionale.

Al tavolo sono intervenuti Andrea Chittaro, Senior Vice President Global Security & Cyber Defence Dpt. presso SNAM e Presidente di AIPSA; Filippo Bruti Liberati e Michela Carloni Gammon, Account Director Everbridge Italia; Marco Pellegrino Head of AirSide Operations & First Aid Aeroporti Di Roma (ADR); LUCA Padroni Responsabile Protezione Civile Comune Di Pisa.

È stata anche questa un’ottima occasione di confronto sui temi legati alla sicurezza e alla difesa.



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo