Colonia, leggere e ascoltare brani del Premio “Strega”

L’Istituto Italiano di Cultura di Colonia –  insieme agli Istituti Italiani di Cultura di Amburgo, Berlino, Monaco, Stoccarda e Zurigo – presenta il progetto “Strega da leggere│Strega da ascoltare. Incontri con il romanzo italiano di oggi”, edizione 2022.

Nato da un’idea degli Istituti Italiani di Cultura di Vienna ed Amburgo, che nel 2020 ne proposero una prima edizione, il progetto intende proporre, in collaborazione con La Fondazione Bellonci e le case editrici italiane che hanno pubblicato i titoli in concorso, una breve rassegna di brani tratti dai 12 romanzi in corsa per il Premio Strega 2022, in versione originale con traduzione a fronte. I brani possono essere letti  e ascoltati  a partire da oggi, 31 maggio, e fino al 30 luglio prossimo.

Di seguito autori e titoli in concorso per l’edizione 2022:

Marco Amerighi, Randagi (Bollati Boringhieri); Fabio Bacà, Nova (Adelphi); Alessandro Bertante, Mordi e fuggi (Baldini+Castoldi); Alessandra Carati, E poi saremo salvi (Mondadori); Mario Desiati, Spatriati (Einaudi); Veronica Galletta, Nina sull’argine, (minimum fax); Jana Karšaiová, Divorzio di velluto (Feltrinelli); Marino Magliani, Il cannocchiale del tenente Dumont (L’Orma); Davide Orecchio, Storia aperta (Bompiani); Claudio Piersanti, Quel maledetto Vronskij (Rizzoli); Veronica Raimo, Niente di vero (Einaudi); Daniela Ranieri, Stradario aggiornato di tutti i miei baci (Ponte alle Grazie).



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale