CIRCOLARE INPS, ESONERO DAL CONTRIBUTO ADDIZIONALE, CIPRINI (M5S): “ORA ANCHE ESKIGEL POTRÀ RIASSUMERE I LAVORATORI STAGIONALI PER GARANTIRE LA CONTINUITÀ LAVORATIVA”

CIRCOLARE INPS, ESONERO DAL CONTRIBUTO ADDIZIONALE, CIPRINI (M5S): “ORA ANCHE ESKIGEL POTRÀ RIASSUMERE I LAVORATORI STAGIONALI PER GARANTIRE LA CONTINUITÀ LAVORATIVA”

L’Inps, con circolare n. 91 del 4 agosto 2020, è intervenuto per delineare l’ambito di applicazione dell’esonero dal contributo addizionale previsto per ciascun rinnovo per i contratti di lavoro a tempo determinato, anche per lo svolgimento di attività stagionali.

“In particolare, l’Istituto, in base alle novità contenute nella legge n. 160 del 2019, ha chiarito testualmente che ‘ai contratti di lavoro a tempo determinato, stipulati a decorrere dal 1° gennaio 2020 per lo svolgimento delle attività stagionali definite dagli avvisi comuni e dai contratti collettivi nazionali stipulati entro il 31 dicembre 2011 dalle organizzazioni dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative’, non si applica il contributo addizionale NASPI né, conseguentemente, l’incremento previsto in occasione di ciascun rinnovo.

La norma cristallizza le attività stagionali che danno luogo all’applicazione dell’esonero contributivo in argomento, considerando a tale fine solo quelle contenute negli avvisi comuni e nei contratti collettivi nazionali stipulati entro il 31 dicembre 2011 dalle organizzazioni sindacali e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative” – afferma la deputata 5Stelle in commissione Lavoro, Tiziana Ciprini, che aggiunge: “l’intervento chiarificatore dell’Inps è quanto mai opportuno, poiché consente alle imprese di essere esonerate dal contributo addizionale per ciascun rinnovo dei contratti a tempo determinato anche per quelle attività stagionali definite dagli avvisi comuni e dai contratti collettivi nazionali stipulati entro il 31 dicembre 2011 dalle organizzazioni dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative.

Ora anche la società Eskigel di Terni non ha più scuse e potrà procedere al rinnovo dei contratti a tempo determinato e godere dell’esonero dal contributo addizionale per le attività stagionali.

Invito pertanto le parti sociali ad applicare la circolare dell’Inps e sviluppare tutte le potenzialità previste dalla suddetta circolare per garantire la continuità lavorativa agli stagionali della Eskigel e il mantenimento dei livelli occupazionali” – conclude Ciprini.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini