Chiarezza su dimissioni assessore a Sesto al Reghena

“Occorre fare luce sulla vicenda delle dimissioni dell’assessore di Sesto al Reghena, Diego Peressutti, dopo le proteste dei cittadini contro il taglio degli alberi di grosso fusto nel cortile della scuola Dante Alighieri, per l’avvio di un cantiere”. Lo afferma il capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Mauro Capozzella.

“Un gesto di grande dignità da parte di Peressutti – continua il portavoce pentastellato -. A memoria non ricordo di un assessore che si dimette per un motivo del genere e per la protesta dei cittadini., del tutto condivisibile. Naturalmente ci dissociamo da ogni degenerazione nel dissenso”.

“L’atteggiamento dell’assessore stride con quello del sindaco Del Zotto, che invece si è dimostrato sordo davanti alle richieste dei cittadini – conclude Capozzella -. Mi impegno a fare chiarezza su questa storia con tutti i mezzi a disposizione, poiché ciò che manca è la ricerca di soluzioni alternative al taglio degli alberi o il raggiungimento di un compromesso insieme ai cittadini, che in tal modo si sentono continuamente esclusi da azioni che invece dimostrano avere un forte impatto”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia