Centri estivi, oltre 9 milioni di euro ai comuni pugliesi

Con l’ok della Conferenza Unificata sono stati ripartiti tra i comuni i 135 milioni stanziati dal dl sostegni bis per organizzare i centri estivi. Ai 255 comuni pugliesi che hanno aderito all’iniziativa vanno più di 9,4 milioni di euro. I comuni della nostra regione registrano uno dei più alti tassi d’adesione in tutta Italia, il 99,6%. Una buona notizia per i bambini e i ragazzi pugliesi che grazie al lavoro di enti locali e associazioni potranno recuperare fondamentali occasioni di socialità e condivisione dopo quest’anno difficile. Al comune di Bari andranno circa 700 mila euro mentre gli altri 40 comuni della città metropolitana riceveranno in totale 2,2 milioni. Tra i capoluoghi di provincia circa 450 mila euro saranno destinati a Taranto, più di 360mila a Foggia, 205 mila a Lecce, 200mila a Brindisi e circa 650 in totale a Barletta, Andria e Trani. Il riparto tiene conto dei numeri della popolazione minorenne in ogni comune sulla base dell’ultimo censimento Istat.

Clicca sull’immagine e consulta la mappa!



Di Giuseppe Brescia | Deputato del Movimento Cinque Stelle, Presidente della Commissione Affari Costituzionali:

FONTE : Giuseppe Brescia | Deputato del Movimento Cinque Stelle, Presidente della Commissione Affari Costituzionali