Caserma dei Vigili del Fuoco a Giugliano

Dopo 5 anni si va verso l’avvio definitivo

Ministero dell’Interno, Comando Nazionale dei Vigili del Fuoco, Palazzo Chigi – Presidenza del Consiglio dei Ministri e Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare insieme per accelerare la procedura.

È stata una giornata molto importante per Giugliano e per tutta l’area Nord di Napoli, una giornata all’insegna della lotta ai roghi e della legalità.

Un altro tassello per la costruzione della Caserma dei Vigili del Fuoco a Giugliano in Campania si va a collocare.

Sono stati 5 anni di lotta per ottenere la struttura a Giugliano, prima in opposizione e poi in maggioranza. Era una promessa fatta al territorio che andava assolutamente mantenuta.

Ringrazio tutti i protagonisti al tavolo tecnico per la loro partecipazione e per il loro prezioso contributo.

Ringrazio il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia, il Capo dei Vigili del Fuoco Fabio Dattilo, il delegato della Presidenza del Consiglio Fabrizio Curcio, il delegato del Ministero dell’Ambiente Massiliano Lega e il Commissario Prefettizio di Giugliano in Campania Umberto Cimmino.

Individuata una struttura che ha, come diceva il sottosegretario Sibilia ai giornalisti, un doppio valore uno di contrasto alla Terra dei Fuochi e l’altro di legalità dato che si tratta di un bene confiscato alla camorra.

Una struttura che può rappresentare molto più di un simbolo di legalità, ma che può diventare un polo strategico per il contrasto dei roghi per tutta l’area giuglianese.

Leggi questa notizia su:



Lettori:
1

Condividi questo articolo



Di Salvatore Micillo:

FONTE : Salvatore Micillo

(Visited 1 times, 1 visits today)