Nuova “Politica del cibo” per Roma Capitale.

L’Assemblea Capitolina ha approvato una Delibera per l’attuazione a Roma di una “Politica del Cibo”, anche nota come “Food Policy”.

L’Atto giunge a conclusione di un lungo lavoro promosso dalla rete di associazioni del Consiglio del Cibo per la Food Policy di Roma che ha trovato il sostegno di alcuni Consiglieri Capitolini e quindi l’approvazione dell’Assemblea.

Il documento individua gli indirizzi e punta alla creazione di una consulta cittadina che metta a sistema chi produce e chi consuma cibo nella Capitale.

Lo scopo è realizzare un piano strategico per valorizzare i prodotti locali ed ecologici, combattere gli sprechi alimentari e ridistribuire le eccedenze, promuovere le esperienze di economia solidale come gruppi di acquisto, piattaforme di distribuzione alternativa, mercati contadini, ma anche sostenere chi produce migliorando l’accesso alle risorse primarie e fermando il consumo di suolo, favorendo le filiere corte e agevolando il ricambio generazionale dell’agricoltura locale.

L’approvazione di questa Delibera pone al centro il diritto all’alimentazione e inaugura un nuovo modello per il sistema agroalimentare della nostra città, tra i Comuni agricoli più grandi d’Europa con i suoi 57 mila 900 ettari.

Carola Penna M5S Consigliere Capitolino