Caro, lucente, amato Ambiente

Questa filastrocca è stata scritta, su mia richiesta, dal poeta Luca Gamberini che ringrazio per la disponibilità e la sensibilità mostrata. La dedichiamo a tutti i bambini e le bambine, ma perché no anche agli adulti.

Caro, lucente, amato Ambiente
ti vogliamo sempre sorridente
e così abbiamo chiesto al vento
una sorpresa che è un portento:
soffiar via da tutta la Terra
la coperta di questi gas serra,
nel sentirti verde respirare
fai i cuori di tutti innamorare,
rispettarti è un piccolo dovere
che diventa poi un gran piacere
e differenziando ogni rifiuto
tutti diamo il nostro contributo.
La Natura è proprio una carezza
è una madre piena di bellezza,
mari limpidi dove nuotare
prati immensi dove giocare
per questo da tutti va protetta
e ognuno può fare la sua fetta
per prendersi cura del futuro
e sognare in un cielo più puro
senza più inquinanti e inquinatori
danzeremo come api sui fiori.

Lucia Azzolina