Canale scolmatore magentino, Cap rassicura e si dice disponibile per un incontro.

A inizio dicembre In seguito alle segnalazioni pervenute mi sono recato ad Abbiategrasso per verificare di la situazione del fiume Ticino, nei pressi del canale scolmatore del magentino.

In seguito al sopralluogo ho inviato una lettera a Cap Holding, Amiacque e Arpa Lombardia in cui manifestavo come il protrarsi nel tempo di tale situazione abbia generato preoccupazione nella cittadinanza, per l’ambiente e la salute. Ho chiesto se fossero a conoscenza del problema, quali interventi fossero nel caso stati intrapresi e ho colto l’occasione per chiedere un incontro, finalizzato a chiarire la situazione e a portare informazioni alla popolazione della zona.

Nel giro di pochi giorni ho ricevuto risposta da parte del Presidente del gruppo Cap Holding, Alessandro Russo. Cap mi ha comunicato che, in seguito ai sopralluoghi appositamente richieste non ha riscontrato anomalie, allegando in merito la relativa documentazione. Ribadendo allo stesso tempo la propria disponibilità per eventuali sopralluoghi congiunti e incontri specifici volti ad illustrare le procedure di monitoraggio e il funzionamento dei loro impianti.

Un invito che, appena mi sarà possibile, verosimilmente con l’anno nuovo, conto di cogliere. Nel frattempo attendo la risposta di Arpa Lombardia, restando disponibile a prendere in carico altre segnalazioni che dovessero arrivare dal territorio.

Tornerò ad aggiornarvi sulle vicende legate al canale scolmatore del magentino, appena avrò novità.



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa