Caltagirone, pavimentazione di piazza Municipio. M5S: “Sospendere cautelativamente i lavori” 

“Opere eseguite senza il parere della Soprintendenza”, denunciano il deputato regionale Francesco Cappello, il parlamentare nazionale Gianluca Rizzo e il consigliere Piergiorgio Cappello. Sul caso un’interrogazione all’Ars. 

Il Movimento 5 Stelle lancia l’allarme sulla riqualificazione in corso in piazza municipio, a Caltagirone: i lavori di pavimentazione che l’amministrazione comunale sta portando avanti sono privi del necessario parere da parte della Soprintendenza ai beni culturali. Il caso è arrivato all’Ars con un’interrogazione urgente presentata dal deputato regionale Francesco Cappello, che ha chiesto chiarimenti al governo. 

“Siamo di fronte ad un potenziale  scempio che avviene nel cuore del barocco calatino e il governo regionale deve valutare se sospendere immediatamente i lavori – chiede Francesco Cappello, insieme al deputato nazionale Gianluca Rizzo e al consigliere comunale Piergiorgio Cappello – in quanto la nuova pavimentazione di piazza Municipio, finanziata dalla Regione con 587 mila euro, si sta realizzando senza il preventivo parere della Sovrintendenza che potrebbe, con le eventuali proprie prescrizioni, stravolgere integralmente i lavori attualmente in corso, con il conseguente sperpero di denaro pubblico. L’amministrazione comunale ha anche annunciato – proseguono i portavoce M5S – che sarà posizionata una fontana al centro della piazza. Chiediamo al governo regionale se queste alterazioni siano compatibili con la gestione del sito Unesco”.




Di sicilia5stelle:

FONTE : sicilia5stelle