Bruxelles: tavola rotonda sulla transizione energetica

Lo scorso 17 novembre l’Ambasciata d’Italia a Bruxelles, in collaborazione con la Rappresentanza Permanente d’Italia a Bruxelles e con SNAM, ha organizzato, nell’ambito delle iniziative di diplomazia economica “green”, una tavola rotonda sulla transizione energetica e sul ruolo dell’idrogeno per decarbonizzare il settore energetico, delle industrie e dei trasporti, in conformità agli obiettivi climatici.

La tavola rotonda, svoltasi di fronte ad un qualificato parterre di rappresentanti istituzionali ed imprenditoriali, tanto belgi quanto europei, appartenenti al settore industriale e dell’energia, è stata aperta dagli interventi della Commissaria UE all’energia, Kadri Simson e del Vice Presidente del Parlamento Europeo, Fabio Massimo Castaldo. Al panel, moderato dal Capo Redattore di Energy Monitor, Sonja van Renssen, hanno preso parte il CEO di Snam, Marco Alverà, il Consigliere del Direttore Generale per l’Energia della Commissione Europea, Tudor Constantinescu, la Presidente dell’Alleanza europea to save energy, il CEO di Hydrogen Europe, Jorgo Chatzimarkakis e il Direttore del Think tank Bruegel, Guntram Wolff.

L’iniziativa ha consentito di presentare l’Italia quale eccellenza all’avanguardia nel settore della transizione energetica ed ecologica, in linea con l’impegno del governo di contrastare il cambiamento climatico, come testimoniato dalla Presidenza del G20 e dalla co-presidenza, insieme a UK della COP26, e di intraprendere una collaborazione strutturata per il futuro su tale cruciale settore con le controparti belghe nel quadro europeo.



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale