Bonifiche – Convegno a Giugliano in Campania con Costa e Cantone. Serve un’attenzione costante sul territorio.

Di Salvatore Micillo:

Questa mattina, presso l’Istituto scolastico “G. Minzoni” di Giugliano in Campania, si è tenuto il Convegno “Bonifica e Valorizzazione del territorio. Il ruolo delle istituzioni e del commercialista” con l’intervento, tra gli altri illustri ospiti, del Ministro dell’ambiente Sergio Costa e il presidente A.N.AC. Raffaele Cantone.

Un evento di importanza nazionale, aperto anche alla cittadinanza, organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord con l’adesione di RemTech Expo e del Ministero dell’Ambiente, per rispondere ad un appello che viene dal territorio. Questa terra ha sete di bonifiche e la presenza del ministro Costa, la seconda volta in un mese, è prova della centralità che ha per noi la soluzione dei problemi che affliggono la Terra dei Fuochi.

Abbiamo portato al centro del dibattito nazionale il problema dei roghi dei rifiuti, delle bonifiche, del dissesto idrogeologico e delle ecoballe, triste prerogativa del territorio di Giugliano. Per le bonifiche servono tempi certi, lo stanziamento di fondi per i siti orfani, la definizione dei profili di azione, ma soprattutto serve un’attenzione costante sul problema.

Come cittadino di Giugliano e come sottosegretario con delega all’educazione ambientale, mi sento di rivolgere un appello agli studenti: le cose possono cambiare. Avete il dovere di rappresentare questa terra come eccellenze.

Concludo ricordando l’importanza del coinvolgimento dei sindaci per capire le esigenze dei territori, è di pochi giorni fa il tavolo sui Regi Lagni al Ministero dell’Ambiente, e la necessità di lavorare in team, ringraziando per il grande lavoro sulle bonifiche portato avanti dal Generale Giuseppe Vadalà, Commissario Straordinario per le bonifiche.



FONTE : Salvatore Micillo