Bologna si prepara al centocinquantesimo della nascita di Marconi

16 maggio 2022 – Intervento di inizio Consiglio Comunale di Bologna del Consigliere  Marco Piazza 

(qui il video: https://youtu.be/hmYTcwvNtRU)

Guglielmo Marconi simbolo dell’identità cittadina: Bologna in prima linea per il 150mo della nascita del grande scienziato

Uno dei progetti Bandiera di questo mandato è Bologna “Città della conoscenza”. Un progetto che cambierà la percezione e la connotazione di questa città. Che preparerà Bologna in modo adeguato al futuro. I principali distretti di eccellenza che già esistono saranno uniti sulla “via della Conoscenza”, inoltre il Tecnopolo entrerà a pieno regime rendendo Bologna tra le città con maggiore potenza di calcolo al mondo. Potenze di calcolo tali da poter “prevedere” il futuro: il meteo per esempio, oppure le simulazioni su un gemello digitale che prevede in anticipo gli effetti delle decisioni o di eventi sulla città o su qualunque cosa di cui sia possibile creare una copia digitale dettagliata. A Bologna ci sarà la potenza sufficiente per creare simulazioni genetiche e simulare effetto di nuovi farmaci. Il limite di quello che si potrà fare sarà solo l’immaginazione.

Bologna sta pertanto concentrando sul suo territorio tutti gli elementi che servono per generare innovazioni anche dirompenti in grado di svoltare il corso della storia.

Per tutto questo Bologna può avere un testimonial più che adatto, in grado di evocare l’idea di progresso, di creatività e di innovazione a cui stiamo lavorando: Guglielmo Marconi. Perfetta immagine dell’identità della Bologna città della conoscenza.

Un uomo che ha veramente cambiato il mondo e l’umanità. Un visionario che ha perseverato anche quando aveva tutti contro, quando era persino oggetto di scherno della comunità scientifica internazionale che sosteneva con certezza che le onde hertziane non potevano superare ostacoli. E invece le invenzioni di Marconi permisero l’8 dicembre 1895 di superare la collina dietro alla sua Villa a Pontecchio Marconi.

In seguito la comunità scientifica sosteneva che le onde radio non potevano attraversare lunghe distanze per via della curvatura terrestre, e invece Marconi il 12 dicembre 1901 superò l’atlantico scoprendo le capacità riflettenti della ionosfera. Alla fine la comunità scientifica dovette ammettere di essersi sbagliata ancora una volta e che Marconi aveva ragione. Marconi vinse il premio Nobel per la fisica nel 1909

Insomma non solo un genio ma anche un tenace e abile imprenditore che riusciva a superare i muri dello status quo contro cui si scontra ogni innovazione dirompente prima di essere compresa e accettata. Marconi riusciva a vedere al di là di quei muri e a unire capacità tecniche e imprenditoriali per superarli. Non era quindi solo un grande scienziato, ma anche il più grande startupper di tutti i tempi.

E la cosa più bella è che Marconi è nato a Bologna. E’ bolognese. E’ nato a pochi metri da qui in via IV novembre 7 il 25 aprile 1874. Ed ha sempre difeso la sua cittadinanza Italiana, sempre amato questo territorio anche quando dovette andarsene in Inghilterra per far nascere la sua azienda.

Questo grande bolognese nostro concittadino oggi è la figura perfetta per rappresentare la città che stiamo costruendo. La città giusta per far nascere nuove dirompenti innovazioni, dove incubatori ospitano e ospiteranno start up attirando giovani imprenditori che dovranno affrontare mille difficoltà, ma che potranno ispirarsi a Guglielmo Marconi che dovette combattere contro il mondo intero: dalle cause nei tribunali internazionali ai giornali scientifici dove veniva deriso. Che riuscì a trovare finanziatori nonostante la sua startup impiegò 10 anni prima di andare in utile.

Le scelte politiche che abbiamo fatto rendono questo il momento giusto per rilanciare la memoria di Guglielmo Marconi e renderlo un simbolo dell’identità cittadina, per trasmettere il suo sapere e il suo genio, in particolare alle nuove generazioni, agli innovatori, ai ricercatori, affinché abbiano come riferimento ed esempio un uomo di scienza, un grande inventore e al tempo stesso un imprenditore capace negli anni della propria gioventù di creare una azienda globale e multinazionale.

Il 25 gennaio 2021 il Consiglio Comunale di Bologna ha votato all’unanimità una proposta a mia prima firma che impegnava il sindaco e la giunta a valorizzare la figura del grande scienziato Guglielmo Marconi e dei valori che ha incarnato anche sostenendo iniziative di altri soggetti.

La buona notizia è che nell’ultima seduta, la giunta ha deliberato di prendere parte, assieme alla Fondazione Guglielmo Marconi e al Comune di Sasso Marconi, al Tavolo di lavoro per le le celebrazioni marconiane del 2024 e la composizione delle diverse iniziative in occasione del 150mo della nascita. Ha inoltre deliberato di SOSTENERE forme di promozione e valorizzazione che verranno individuate per rendere omaggio alla sua figura di scienziato, inventore ed imprenditore.

Auspico che con questa occasione Marconi divenga come merita un simbolo dell’identità della città.

Concludo con un ringraziamento alla giunta, alla delegata Elena di Gioia che ha sposato questa causa comprendendo appieno la potenzialità.

Alla Fondazione Marconi che da anni cura la memoria, un interessantissimo museo e gestisce la casa di Marconi a Pontecchio, villa Griffone. Un luogo di grande importanza storica per tutta l’umanità oltre che di grande fascino e ispirazione.

Al Comune di Sasso Marconi che promuove varie iniziative tra cui i Marconi Days che si terranno peraltro proprio in questi giorni a partire da 18 maggio

E infine in conclusione voglio dire alle grandi società cinematografiche e di streaming: siete sempre alla ricerca di nuove cose da raccontare. Mai come in questi anni c’è la corsa alle serie televisive o ai grandi film.
Ma vi siete accorti che ancora non avete raccontato una delle storie più avvincenti di sempre? La vita di Guglielmo Marconi e’ già pronta, aspetta solo di essere raccontata per affascinare il mondo, ancora una volta.
Forse vi siete distratte ma se fossi uno dei vostri azionisti vi direi di svegliarvi e correre ad accaparrarvi i diritti e a produrre subito quella che sarà una serie o un film di sicuro successo planetario.



Di Movimento 5 Stelle Bologna:

FONTE : Movimento 5 Stelle Bologna