Bilancio Regionale, ecco gli emendamenti per l’ambiente

Di Massimo De Rosa:

Ambiente, una stella che non deve mai smettere di brillare. Stop alle plastiche monouso, bonifiche e controlli a tappeto sullo stoccaggio dei rifiuti anche per prevenire i roghi, la Lombardia non può stare alla finestra. Proprio per questo abbiamo depositato emendamenti e ordini del giorno che chiedono alla Lombardia di fare di più.

L’ambiente si tutela con le risorse, non con le promesse. Esenzione di 5 anni del Bollo auto ibride (GPL, metano, elettriche), un fondo di ricerca per utilizzo di nuove tecnologie per il trattamento e la valorizzazione dei fanghi da depurazione, fondi per le bonifiche, finanziamenti per i controlli sugli impianti di trattamento di rifiuti, il censimento dei siti abusivi e l’individuazione di potenziali luoghi di stoccaggio e il monitoraggio degli inquinanti in acque, aria e suolo, in prossimità dei siti di stoccaggio gas sono tra le richieste principali presentate dal Movimento.

E’ necessario incrementare l’impegno per la riduzione dell’uso della plastica, una vera e propria emergenza planetaria. La Lombardia deve fare la sua parte. Dobbiamo finanziare gli enti locali per cancellare l’uso di plastiche e sostituire le stoviglie e posate monouso con quelle biodegradabili o riciclabili nelle mense pubbliche e scolastiche. Questo è quello che chiediamo. Dal M5S anche la proposta di aumentare il numero di Guardie ecologiche volontarie e finanziamenti per i centri di recupero degli animali selvatici.

Ci auguriamo che la Maggioranza faccia proprie le nostre sollecitazioni. Aria, acque e suoli sono risorse preziose che la Lombardia deve difendere perché salvaguardare il nostro ambiente è  anche garantire un futuro migliore a tutti i lombardi.

 

L’articolo Bilancio Regionale, ecco gli emendamenti per l’ambiente proviene da Massimo De Rosa.



FONTE : Massimo De Rosa