BERTOLA – BONO (M5S): “TAGLIARE VITALIZI, PD E CENTRODESTRA A BRACCETTO DICONO DI NUOVO NO”

Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

Approvare il ricalcolo dei vitalizi con il metodo contributivo prima di fine legislatura. Durante il dibattito del bilancio previsionale del Consiglio Regionale abbiano di nuovo stigmatizzato la questione dei vitalizi degli ex consiglieri, una spesa di oltre 6 milioni di euro che nel 2020 andrà a superare gli 8 milioni. La nostra proposta di legge è ferma da mesi ed ora i consiglieri di PD e centrodestra si trincerano dietro le tempistiche nazionali.

Camera e Senato hanno già eliminato i vitalizi ed ora nella legge di bilancio nazionale verrà finalmente inserito l’obbligo per tutte le Regioni, con una deroga però per le Regioni che vanno al voto nella primavera. Come ad esempio il Piemonte. 

Da qui abbiamo chiesto quali fossero le reali intenzioni dell’amministrazione regionale e cioè se intendesse approvare la norma prima della fine legislatura oppure nascondersi dietro l’ennesima proroga. Pare di capire che opteranno per questa seconda opzione, perdendo l’ennesima occasione di mostrarsi dalla parte dei cittadini e non solo dalla parte dei privilegiati che hanno maturato una pensione dopo anche soli 5 anni di attività politica.

Davide Bono, Capogruppo regionale M5S Piemonte

Giorgio Bertola, candidato presidente M5S Piemonte



FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte

Potrebbe interessarti anche: