Benessere e Sport ora in Costituzione

Finalmente il benessere entrerà nella nostra Costituzione come valore educativo e sociale, dando così un nuovo indirizzo alla politica: perseguire il benessere come valore fondante della nostra società.

Un passaggio storico decisamente significativo per il paese. Il benessere psicofisico è riconosciuto come valore e la pratica sportiva come fondamento per una società sana.

Ora dobbiamo continuare su questa strada seguendo l’esempio della nuova Zelanda istituendo un budget del benessere da ripartire nei singoli ministeri, rendendo così la Costituzione linfa viva e attiva dell’azione politica nel Paese.



Di Gallo Luigi – Già Presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati:

FONTE : Gallo Luigi – Già Presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati