Bene inserimento analfabetismo funzionale ed emotivo in Linee guida diritto allo studio

“Grande soddisfazione per l’inserimento, nelle Linee guida per il diritto allo studio 2021-2023, del tema dell’analfabetismo emotivo e funzionale” viene espressa dal consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Mauro Capozzella, dopo il parere favorevole in Commissione al documento presentato dalla Giunta.

“Un tema su cui abbiamo presentato una proposta di legge che poi è stata di fatto inserita all’interno della legge sul diritto allo studio – sottolinea Capozzella -. Siamo particolarmente orgogliosi di essere stati da stimolo in questo senso: da una nostra idea, infatti, è nata una norma di legge che ora trova concretizzazione nelle Linee guida affrontate oggi”.

“Il progetto relativo al contrasto all’analfabetismo funzionale ed emotivo per l’anno scolastico 2021-2022 – ricorda il consigliere M5S – deve prevedere l’individuazione delle possibili famiglie da parte del dirigente scolastico e l’attivazione di percorsi formativi per potenziare prioritariamente la comunicazione nella madrelingua, per utilizzare al meglio il patrimonio lessicale ed espressivo della lingua italiana, e le competenze digitali di base, per migliorare la dimestichezza con la tecnologie e comunicare efficacemente con la scuola”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia