Bene impegno Giunta a discutere di eventi in aree naturali

“Accogliamo con soddisfazione l’impegno della Giunta a discutere il tema della procedura di rilascio di autorizzazioni di manifestazioni motoristiche, ciclistiche e nautiche all’interno di aree del demanio idrico regionale”. Lo afferma la consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle, Ilaria Dal Zovo, che ha presentato una mozione in materia, poi ritirata davanti alla disponibilità degli assessori competenti ad affrontare la questione in Commissione.

“La mozione partiva da una sentenza della Corte Costituzionale sulla norma regionale, impugnata dal Governo, che consente lo svolgimento di eventi sui prati stabili – ricorda Dal Zovo -. La pronuncia della Consulta non rileva l’incostituzionalità del testo impugnato, ma conferma che il parere della struttura regionale competente deve accertare che il transito non interessi SIC, ZPS, aree protette, biotopi o prati stabili, ritenendo escluso che, in caso contrario, le attività possano essere autorizzate. La sentenza aggiunge inoltre che deroghe devono comunque avvenire compatibilmente con la disciplina comunitaria e nazionale in materia di conservazione della biodiversità, escludendo quindi la possibilità che gli eventi si svolgano pregiudicando gli habitat naturali”.

“Sulla materia siamo spesso intervenuti con emendamenti, cercando di evitare la possibilità di organizzare determinate manifestazioni, senza possibilità di deroghe che abbassino i livelli di tutela ambientale – conclude la consigliera pentastellata -. Bene, quindi, che il tema venga affrontato in modo approfondito, augurandoci che il dibattito avvenga al più presto”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia