Baffi presidente della commissione d’inchiesta Covid: “Colpo di mano della Lega per difendere Gallera e impedire ai lombardi di conoscere la verità”

Vi ricordate della consigliera di Italia Viva, che aveva lasciato l’Aula al momento di votare la sfiducia al disastroso assessore Gallera?

Oggi la maggioranza, in totale autonomia e senza consultare le opposizioni, l’ha nominata presidente della Commissione d’Inchiesta Covid. Sono settimane che le opposizioni lavorano per un nome condiviso al quale affidare la presidenza. Settimane in cui la maggioranza ha fatto ostruzionismo, impedendo di fatto alla commissione di cominciare a lavorare.

Oggi questo colpo di mano. Hanno di fatto impedito che i lombardi sappiano veramente cosa sia successo in questi mesi di nefasta gestione della pandemia da parte della Lega e del centrodestra.

Gli errori dell’assessore Gallera sono sotto gli occhi di tutti. I loro effetti sono cronaca. La Lega cosa fa? Fa quadrato per difenderlo? Sono davvero soddisfatti del lavoro dell’assessore al Welfare che fra una figuraccia in conferenza stampa e una contraddizione dopo l’altra in televisione, ancora non ha capito cosa stia veramente succedendo?

Adesso basta!

La Lombardia rischia di restare isolata dal resto d’Italia altre due settimane, a causa dei distasti combinati da questa amministrazione. Come ripeto da diverso tempo la Giunta deve prendere atto dei propri errori e l’assessore Gallera come prima cosa deve dimettersi. Faremo tutto ciò che è in nostro potere per difendere la Lombardia.

L’articolo Baffi presidente della commissione d’inchiesta Covid: “Colpo di mano della Lega per difendere Gallera e impedire ai lombardi di conoscere la verità” proviene da Massimo De Rosa.



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa

(Visited 1 times, 1 visits today)