Assestamento al bilancio: Gestione approssimativa delle risorse in linea con il passato, fatto il possibile per ottenere modifiche importanti

Assestamento al bilancio: Gestione approssimativa delle risorse in linea con il passato, fatto il possibile per ottenere modifiche importanti

La gestione delle risorse in Lombardia, in linea con i modelli passati rivelatisi insufficienti ad affrontare l’emergenza, non può certo trovarci d’accordo. Le risorse vengono spese male e spesso non c’è nessuna pianificazione o strategia, per questo motivo abbiamo votato contro all’Assestamento al bilancio.

Numerose sono state le proposte emendative e gli ordini del giorno che il M5S ha portato all’approvazione.

Avevamo presentato settecento emendamenti in un’ottica di collaborazione volta alla difesa degli interessi e soprattutto della salute dei lombardi, siamo orgogliosi di aver portato a casa risorse extra in materia di sanità, imprese, viabilità e lotta alle mafie.

Siamo riusciti a fare in modo di impegnare la giunta per la medicina territoriale, in particolare per cercare di mantenere il servizio che daranno le USCA anche dopo l’emergenza covid. È passata la nostra proposta di utilizzare Finlombarda come strumento dal quale far transitare i crediti di imposta per la riqualificazione energetica degli edifici, attraverso la creazione di una piattaforma per la compravendita di crediti che possa agevolare le aziende a lavorare con gli stessi.

Bene anche le nostre politiche antimafia: la Lombardia grazie potrà fare campagne di comunicazione utili a riconoscere i tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata, legati alla crisi dovuta all’emergenza Covid. Non solo, saranno stanziati anche otto milioni per la gestione dei beni sequestrati alle mafie. Otto anche i milioni di euro che abbiamo ottenuto siano destinati alla rimozione dell’amianto dagli edifici scolastici. Importanti anche i risultati ottenuti per le opere sul territorio in termini di: viabilità, manutenzione stradale, bonifiche e piste ciclabili.

Siamo riusciti ad ottenere molto, in linea con quelli che sono i temi per cui il Movimento si batte in Consiglio Regionale: salute, ambiente, lavoro e lotta alle mafie.



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa