ASSEGNO UNICO, SI PARTE IL PRIMO LUGLIO

Dal 1° luglio 2021 tutte le famiglie con figli a carico da 0 fino ai 21 anni di età riceveranno fino a 250 euro al mese per ogni figlio, con una maggiorazione dal terzo figlio e nel caso anche di bambini disabili. L’importo dipenderà dal reddito.

Grazie al MoVimento 5 Stelle finalmente le famiglie potranno contare su un aiuto concreto: un contributo mensile fino a 250 euro per ciascun figlio fino ai 21 anni di età, maggiorato dal terzo figlio e nel caso di disabilità.

Siamo orgogliosi di aver fatto la nostra parte con questo intervento rivoluzionario e atteso da tempo, che contribuisce a migliorare la quotidianità delle famiglie italiane.
Un intervento importante perché riduce la burocrazia e semplifica la vita: un assegno unico che racchiude svariate micro misure che rendevano difficile e molto laborioso accedervi.

Spetterà a tutte le famiglie compresi incapienti, autonomi e partite Iva, finora escluse perché gran parte dei sostegni alle famiglie sono legati al contratto di lavoro (dipendente) o a detrazioni (che non si percepiscono con livelli di reddito sotto la no tax area).

L’assegno è riconosciuto a tutti i lavoratori titolari di un reddito da lavoro dipendente a tempo indeterminato o determinato, autonomi, o con partita Iva;
l’assegno spetta anche ai genitori single con figli fiscalmente a carico.

Grazie a questa misura aiutiamo veramente le famiglie a vivere meglio!


Elisa Scutella’