Ascolto per affrontare criticità sollevate dai sindacati

“Bene il tavolo permanente proposto da ANAAO Assomed per affrontare le principali criticità. Nell’affrontare i problemi e riprogettare il sistema sanitario regionale, l’ascolto è fondamentale per offrire ai cittadini un servizio migliore”. Lo afferma il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Andrea Ussai, dopo l’audizione in Commissione dei sindacati dei professionisti.

“Già a novembre scorso le opposizioni avevano chiesto di audire i sindacati e gli ordini delle professioni sanitarie sulla gestione dell’emergenza. Oggi finalmente abbiamo potuto ascoltare i rappresentanti della dirigenza medica, augurandoci che ci siano altre occasioni di confronto con loro e con le altre organizzazioni degli operatori – continua Ussai -. L’audizione ha confermato come ci sia volontà di collaborare e di guardare al futuro, anche sottolineando i problemi, in un’ottica di alleanza con le istituzioni per migliorare il sistema”.

“Le criticità messe in evidenza sono numerose: sistema informatico largamente deficitario, carente coordinamento tra le aziende, liste d’attesa, mancata integrazione ospedale – territorio, ritardi nel protocollo d’intesa Regione – Università, nella stesura degli atti aziendali e del Piano dell’emergenza – urgenza” sottolinea l’esponente M5S.

“L’impegno degli operatori è stato un punto di forza durante la pandemia, che però ha fatto emergere problemi organizzativi e una sanità ‘congelata’ su alcuni temi – conclude Ussai -. Questioni che, con una riduzione della pressione legata alla pandemia, auspichiamo possano essere affrontate per trovare una soluzione”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia