Arresti per mafia certificano presenza malavita sul territorio

Un plauso al lavoro di DIA, Guardia di Finanza e DDA di Trieste per l’operazione ha portato a decine di arresti per estorsione aggravata dal metodo mafioso nel Veneto orientale e nel Friuli Venezia Giulia. Lo esprimono la parlamentare europea del MoVimento 5 Stelle, Sabrina Pignedoli, i deputati Sabrina De Carlo e Luca Sut, e il capogruppo pentastellato in Consiglio regionale FVG, Cristian Sergo

“Il fatto che l’azione sia partita da Trieste e non da Venezia e che, pur essendo al momento coinvolta solo della Fiera di Bibione, le indagini abbiano riguardato anche la provincia di Udine, riteniamo sia un chiaro segnale della presenza sul nostro territorio di persone che si organizzano in maniera criminale per poter gestire e controllare le attività economiche – aggiungono gli esponenti M5S -. Proprio quella presenza da noi temuta e contrastata sin dal primo giorno in cui siamo entrati in consiglio regionale”.

“Ringraziamo le forze dell’ordine e la magistratura per il loro prezioso operato, ma non possiamo sempre attendere che siano le loro azioni a portare alla luce questi fenomeni – concludono i portavoce – Il loro è un intervento a cose fatte, il compito della politica e delle associazioni di categoria è evitare che ciò avvenga”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia