Armenia – inaugurazione della centrale termoelettrica a ciclo combinato realizzata da Renco

E’ stata inaugurata la centrale a ciclo combinato, alle porte di Jerevan, iniziata a luglio 2019 e realizzata dalla Societa’ italiana Renco S.p.A., specializzata nelle costruzioni e nell’impiantistica industriale. La centrale coprira’ fino al 20% del fabbisogno di energia elettrica dell’Armenia.

Si e’ trattato di un’operazione del valore di 258,5 Mln USD, che ha visto un finanziamento di 164 Mln USD da parte di un gruppo di istituti finanziari internazionali, sotto coordinamento IFIC (World Bank Group), oltre ad un investimento di 56,9 Mln USD da parte di Renco  e Simest ed uno di Siemens per 37,9 Mln USD. Il controllo dell’impianto sarà per i prossimi 25 anni in mano per il 60% a Renco e Simest e per la restante quota a Siemens.



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale