Archiviata procedura ampliamento impianto rifiuti Bioman a Maniago

È stata archiviata, su richiesta della stessa azienda, la procedura di verifica di assoggettabilità alla Valutazione di impatto ambientale per il progetto di ampliamento dell’impianto di recupero rifiuti della Bioman a Maniago. Lo rende noto il capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Cristian Sergo.

“Al di là delle motivazioni che hanno portato a questa scelta aziendale, che non son state rese pubbliche e su cui non abbiamo elementi per commentare – continua Sergo -, ribadiamo la necessità di comprendere come ci sia un problema legato alle autorizzazioni rilasciate negli anni in questa Regione per gli impianti di trattamento che ci portano a gestire i rifiuti provenienti da mezza Italia”.

“Il progetto in questione avrebbe aumentato di circa un quarto la capacità di trattamento dell’impianto maniaghese, nonostante l’Azienda sanitaria Friuli Occidentale avesse in precedenza affermato l’inopportunità di andare oltre le 315.770 tonnellate/anno autorizzate – conclude il capogruppo M5S -. Un progetto al momento archiviato ma, per non dover dipendere dalle scelte di singole aziende, è fondamentale aggiornare il Piano regionale di gestione per evitare il continuo traffico di rifiuti da altre regioni e Paesi, spesso per alimentare impianti privati o gestiti da privati”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia