Appello al prefetto Valenti: “Consentire spostamenti tra Comuni per servizi”

Appello al prefetto Valenti: “Consentire spostamenti tra Comuni per servizi”

“Preghiamo il prefetto Valenti di rivedere la sua posizione”. Lo chiedono i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle, Ilaria Dal Zovo e Cristian Sergo, dopo la risposta negativa del Prefetto di Trieste e Commissario di Governo a un interrogativo di Confartigianato sulla possibilità di spostarsi dal proprio Comune per usufruire di determinati servizi, come ad esempio quelli offerti da parrucchieri e estetisti.

“Siamo ben consci che il periodo che stiamo attraversando non sia dei migliori ma è anche vero che le attività che svolgono servizi alla persona, lo fanno con una persona alla volta e adottano tutte le misure di contenimento previste dei protocolli sottoscritti con il Ministero della Salute, oltretutto lavorando su appuntamento” sottolineano i consiglieri.

“In regioni attualmente in zona rossa è consentito lo spostamento in Comuni diverso da quello di residenza per recarsi da parrucchieri, estetisti, ma anche da gommisti o carrozzieri di fiducia. Non capiamo perché nella in Friuli Venezia Giulia non si possa prevedere questo tipo di spostamento per svolgere attività individuali. Non consentire questi movimenti significa impedire alle attività, soprattutto a quelle situate in piccoli paesi, di lavorare, mentre paradossalmente si vedono nei negozi di fronte persone di diversi paesi fare la spesa. Per questo – concludono Dal Zovo e Sergo – chiediamo al Prefetto di rivedere la sia posizione in merito”.







Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia