Appello a tutti i parlamentari Europei: sospendiamo alcune obbligazioni TRIPS

Ho sottoscritto l’Appello Congiunto di Europarlamentari e Membri dei parlamenti nazionali all’UE e agli Stati membri, per sostenere la proposta di sospensione di alcune obbligazioni dell’Accordo TRIPS.

“I leader dell’Unione Europea dovrebbero riconsiderare urgentemente la loro posizione e sostenere la proposta di sospensione di alcune obbligazioni dell’Accordo TRIPS, al fine di proteggere i diritti alla vita, alla salute e a un tenore di vita adeguato.”

La proposta, ideata da India e Sudafrica, è sospendere temporaneamente alcune obbligazioni dell’Accordo sugli aspetti commerciali dei diritti di proprietà intellettuale (TRIPS), un’istanza che vede la partecipazione del Direttore Generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, di oltre 100 governi nazionali, di centinaia di organizzazioni della società civile e dei sindacati.

La volontà è quella di facilitare la condivisione della proprietà intellettuale e del know-how dei vaccini, eliminando il monopolio e l’incertezza giuridica, dando la possibilità a tutti di collaborare per aumentare e accelerare la disponibilità e l’accessibilità ai vaccini, ai test e ai trattamenti COVID-19.

Chiediamo, alla Commissione Europea ed agli Stati membri, di ascoltarci. Abbiamo già pagato a caro prezzo gli effetti della pandemia, sia sul lato umano che economico. È nell’interesse dei nostri Paesi e della Comunità Europea collaborare per garantire una vaccinazione diffusa a livello globale il più velocemente possibile.

Eliminiamo qualunque ostacolo!



Lettori:
1

Condividi questo articolo



Di Salvatore Micillo:

FONTE : Salvatore Micillo