Ancora nessun dato sulla Lombardia. Su distribuzione vaccini preoccupati per i criteri dell’assessore

Ancora nessun dato sulla Lombardia. Su distribuzione vaccini preoccupati per i criteri dell’assessore - M5S notizie m5stelle.com

L’assessore Moratti ha annunciato un’interlocuzione con il commissario Arcuri riguardo ai criteri di suddivisione nazionale della distribuzione delle dosi. Questo merita una discussione immediata in Consiglio: i criteri elencati al momento ci sembrano discutibili se non discriminatori.

Fin qui, come ammesso da Moratti, il coinvolgimento del Consiglio è stato relativo. Proprio per questo abbiamo preteso che di qui in avanti le decisioni siano trasparenti, chiare, legate ai bisogni reali dei territori e che sia il Consiglio, e non altre sedi, il luogo delle decisioni nell’interesse dei cittadini.

Al momento, sul tavolo ci sono solo le nostre proposte per la riforma della sanità regionale. Sono già pronte per essere discusse.

Moratti ci ha spiegato che sta sondando la struttura regionale e incontrando le categorie per inquadrare meglio la sua azione politica. Le abbiamo ricordato che il tempo stringe, ogni minuto perso è un danno alla salute e all’economia lombarda.

Non abbiamo ottenuto purtroppo nessuna risposta rispetto al contro dossier annunciato da Fontana per riportare la Lombardia in zona arancione e sui fantomatici dati in miglioramento. Auspichiamo ovviamente un’uscita rapida dalla zona rossa ma sulla base di dati scientifici certi: le dichiarazioni a stampa non bastano



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa