Ambasciatori della partecipazione e Gengis Khan: quando la rete è azione

di Enrica Sabatini, socia e responsabile ricerca e sviluppo dell’Associazione Rousseau


Comunità virtuali, organizzazione in rete, velocità di azione, informazioni immediate, scelte di merito e mai politiche per l’assegnazione di responsabilità, senso di comunità e appartenenza. Nel 1200 Internet non esisteva ancora, ma Gengis Khan governava applicando già tecniche e principi oggi propri della Rete.

A quegli stessi principi ci ispireremo per realizzare l’evoluzione culturale e organizzativa di Rousseau, che si avvia a realizzare la sua fase due. Fase che abbiamo ironicamente soprannominato “Gengis Khan”, per fare un tributo alla grandissima passione di Gianroberto Casaleggio per questo personaggio. E lo faremo lavorando sulle cinque leve necessarie per qualunque processo di trasformazione sistemica: la cultura, gli spazi e gli strumenti, l’organizzazione e le persone che verranno promossi proprio attraverso il percorso per gli Ambasciatori della partecipazione.

Gli Ambasciatori avranno il grande compito di essere promotori attivi e centrali di questa profonda trasformazione e verranno per questo formati con un corso di alto livello che vedrà la partecipazione di docenti ed esperti della Rousseau Open Academy provenienti da tutto il mondo.

Sarà una rete di Ambasciatori formata da persone individuate tra quelle che la comunità riconosce come veri attivisti su tutto il territorio italiano, che vogliono aiutare a mantenere in vita il progetto civico portato avanti da Rousseau, migliorarlo e proporre idee su come creare quegli spazi di confronto che oggi più che mai risultano vitali per dare forza alla comunità, ma anche e soprattutto per diventare agenti attivi di cambiamento.

Si dedicheranno alla promozione e all’applicazione degli strumenti di democrazia diretta e partecipata sul proprio territorio. E per farlo affronteranno un percorso di formazione di 3 mesi, sviluppato interamente online attraverso l’esperienza e la rete di docenti e esperti della Rousseau Open Accademy e basato su metodologie innovative e attive: lavori di gruppo, simulazioni, studio di casi, brainstorming, apprendimento cooperativo. Studiando materie come: modelli e teoria delle Reti digitali, storia dell’attivismo nelle Reti digitali e teoria della partecipazione in rete e delle piattaforme di interazioni digitali, trasformazione digitale e organizzazioni olocratiche.

Non è prevista alcuna quota di iscrizione o pagamento. Per conoscere tutti i dettagli del percorso registrati qui e segui oggi alle 19.30 la presentazione in diretta.


Registrati qui per partecipare oggi alle 19.30 all’evento di presentazione



Di Il Blog delle Stelle:

FONTE : Il Blog delle Stelle