Ambasciatore Marrapodi in missione a Istanbul

L’Ambasciatore d’Italia in Turchia, Giorgio Marrapodi, nell’ambito delle interlocuzioni delle prime settimane del suo incarico, si è recato nei giorni scorsi a Istanbul. Nel corso della sua missione ha incontrato i rappresentanti della collettività italiana recentemente eletti nel COMITES di Istanbul e i vertici delle maggiori aziende turche con interessi nel nostro Paese riunite nel “Business Council Italia” presso il Foreign Economic Relations Board of Turkey (DEIK).

L’Ambasciatore Marrapodi ha anche preso parte alla prima riunione annuale del Board della Camera di Commercio Italiana di Istanbul, istituzione fondamentale per la promozione delle relazioni economiche tra i due Paesi. Gli incontri hanno permesso di intensificare ulteriormente i rapporti tra le istituzioni italiane operanti in Turchia, la nostra collettività ed il mondo imprenditoriale italiano e turco, ponendo le basi per le attività da realizzare nel corso del 2022.

“Italia e Turchia sono partner naturali, come testimoniato dall’elevato e bilanciato interscambio commerciale esistente tra i due Paesi. L’Italia – ha sottolineato l’Ambasciatore Marrapodi – può essere il ponte della Turchia verso l’Europa e la Turchia la porta di accesso dell’Italia verso l’Asia centrale. Le possibilità di partnership tra aziende dei due Paesi, anche con lo scopo di esportare verso Paesi terzi, sono molteplici e i prossimi importanti appuntamenti da programmare nel corso del 2022 come la Joint Economic and Trade Commission ed il terzo Vertice Intergovernativo costituiranno momenti chiave per rafforzare ulteriormente i legami tra i due Paesi”.



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale