Ambasciata a Singapore regala libri su Dante e Rodari

L’Ambasciata d’Italia a Singapore, con il supporto di APICS, ha donato al National Library Board una quindicina di libri italiani per bambini tradotti in inglese. Tra questi figurano libri su Dante e la Divina Commedia, le favole al telefono di Gianni Rodari e alcuni libri sulle principali città d’arte italiane, tra cui Venezia, Firenze e Milano. Alla cerimonia di consegna, che si è svolta nei giorni scorsi e che rientra nel progetto “World & us: learning Beyond Boundaries-WNU”, erano presenti l’Ambasciatore Mario Vattani e, fra gli altri, il CEO del NLB Ng Cher Pong.

“Sono grato all’Apics – ha detto l’Ambasciatore Vattani – che ci ha dato l’occasione di creare il contatto con il National Library Board. La rete delle biblioteche nazionali è un network dislocato su tutto il territorio di Singapore che annovera anche vari edifici caratterizzati per tema quali sostenibilità, design, multimedia. Rappresentano per noi un partner ideale per far conoscere la cultura italiana e le nostre eccellenze alla variegata e sempre curiosa comunità locale. Colpisce molto la ricchezza culturale ed etnica che coesiste a Singapore in una molteplicità di lingue e realtà”.

I libri donati sono destinati alla nuova collezione per bambini presso la Punggol Regional Library, che inaugurata a metà del 2022. La nuova sede sarà la prima biblioteca completamente inclusiva di Singapore, rivolta alle persone aventi bisogni speciali e disabilità grazie anche allo sviluppo di servizi innovativi e digitali a supporto.  L’Ambasciata italiana ha già donato a NLB nei mesi scorsi una ventina di copie del romanzo di Geronimo Stilton “A Thousands Wonders”.



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale