All’interno del Governo c’è ancora chi continua a dedicarsi esclusivamente alla propaganda

Il presidente Giuseppe Conte, grazie a un estenuante lavoro e nonostante i ripetuti attacchi del trio Salvini-Meloni-Renzi, è riuscito a ottenere 209 miliardi di fondi europei.

Un lavoro straordinario del quale oggi raccogliamo i frutti e che ci dà la possibilità di progettare la ripresa del Paese. All’interno del Governo però, c’è ancora chi continua a dedicarsi esclusivamente alla propaganda, ritardando – per non dire sabotando – l’utilizzo dei fondi del Recovery Plan.

Quei soldi infatti sono vincolati alla realizzazioni di importanti riforme, sul piano fiscale, della giustizia, della sanità e dell’ambiente. È fondamentale, dunque, non perdere tempo: quando Matteo Salvini dice che non è questo l’esecutivo giusto per le riforme, sta seriamente mettendo a rischio l’arrivo dei fondi europei.

Senza gli interventi strutturali, infatti, non ci saranno risorse. Salvini vuole bloccare il Paese per continuare con la sua propaganda?

Marialuisa Faro

All'interno del Governo c'è ancora chi continua a dedicarsi esclusivamente alla propaganda - M5S notizie m5stelle.com