Agricoltura. M5S: Grazie alla mediazione con ministro Patuanelli la Sicilia non perderà un solo euro di PSR

“Grazie ad una fitta interlocuzione istituzionale e ad un lavoro di mediazione che ha trovato la piena disponibilità del Ministro Patuanelli, la Sicilia e le regioni del Mezzogiorno non perderanno un solo euro di risorse europee destinate all’agricoltura”. Commentano così i deputati regionali del Movimento 5 Stelle l’attivazione di un fondo di oltre 90 milioni di euro da parte del governo nazionale per assicurare il riequilibrio finanziario tra regioni a seguito del riparto delle risorse relative al Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR). “Dopo le preoccupazioni – spiegano i deputati – da noi stessi sollevate nelle scorse settimane al Ministro Patuanelli che aveva deciso di rimodulare il riparto del FEASR, abbiamo avviato una intensa interlocuzione con il governo per scongiurare quello che a nostro avviso sarebbe stata una grave perdita di risorse per i nostri agricoltori. Ebbene, siamo felici di poter dire che il governo Draghi, ma soprattutto il Ministro Patuanelli, ha accolto le nostre istanze. Alle regioni del sud tra le quali ovviamente la Sicilia infatti, il governo nazionale ha deciso di destinare l’importo di  92.717.455,29 euro quale quota di cofinanziamento nazionale a valere sulle risorse del Fondo di rotazione di cui all’articolo 5 della legge 16 aprile 1987, n. 183. Adesso auspichiamo che le regioni si siedano immediatamente intorno ad un tavolo per rivedere entrambi i pilastri della PAC e riescano a trovare un accordo per nuovi criteri comuni della nuova programmazione cosa che, in effetti, nei mesi precedenti non era avvenuta” – concludono.




Di sicilia5stelle:

FONTE : sicilia5stelle