Afghanistan. L’attenzione è massima.

New York, NY, United States ·

Alla riunione del G20 Esteri che ho presieduto a New York abbiamo discusso delle priorità imprescindibili da portare avanti in Afghanistan.

Intanto il supporto alle organizzazioni umanitarie presenti sul posto e il sostegno alle Nazioni Unite. Continueremo a stanziare sempre più risorse per l’assistenza al popolo afghano.

Un supporto necessario per prevenire la catastrofe umanitaria che potrebbe verificarsi soprattutto con l’arrivo dell’inverno, e il relativo collasso economico, con il forte rischio di flussi migratori.

Il nostro impegno è massimo anche per la difesa dei diritti di donne e ragazze afghane.

Lo abbiamo ribadito insieme alla Vice Ministra Sereni e su impulso dell’Italia si agirà su tre fronti: inserire nei programmi umanitari una quota di risorse riservata alla popolazione femminile, monitorare costantemente la situazione dei diritti umani e sostenere l’azione delle attiviste afghane.

La sicurezza, poi, rimane un punto focale del lavoro di coordinamento che stiamo svolgendo: l’Afghanistan non deve tornare a trasformarsi in un rifugio sicuro per terroristi ed estremisti. Non possiamo permetterlo, e stiamo rafforzando il coordinamento tra Stati.

L’attenzione è massima.

Luigi Di Maio