ACCAM: “CATTANEO PARLA DI FUTURO, MA PORTA AVANTI IL REVAMPING DI UN INCENERITORE FALLITO

Di seguito il comunicato stampa del Movimento Cinque Stelle:

“L’assessore regionale all’Ambiente, Raffaele Cattaneo, parla di economia circolare e rilancio, ma nei fatti sta portando avanti il revamping di un inceneritore. È inaccettabile che l’unico interesse sia, costi quel che costi, quello di salvare un vecchio impianto ormai fallito. Con buona pace dell’ambiente e della salute delle persone che vivono in sua prossimità” commenta il capogruppo del Movimento Cinque Stelle in Regione Lombardia, Massimo De Rosa. “Solo poche settimane fa l’assessore Cattaneo ha assicurato in Consiglio Regionale che Regione Lombardia non spenderà un euro del denaro dei cittadini per ripianare i debiti di ACCAM. Un cambio di rotta in questo senso non sarebbe accettabile” conclude De Rosa.

“In Lombardia c’è una sovraccapacità di incenerimento”

spiega il consigliere Roberto Cenci, che aggiunge: “È evidente ormai a tutti come bruciare rifiuti non sia più una scelta sostenibile a livello ambientale. Il futuro sono impianti non inquinanti finalizzati al riciclo e all’end of waste. L’assessore non può ritardare di altri cinquant’anni, perché questi sarebbero i tempi qualora decidessero di salvare ACCAM, il futuro della Lombardia”.

CERINI – E Busto cosa dice? “Da quello che leggiamo Agesp entrerà al 40% e Amga al 60%, quindi Busto sarà socio di minoranza di un impianto sul suo territorio mettendoci però buona parte degli stanziamenti.

Acconsentirà anche alla richiesta di convenzionare il terreno per 25-30 anni? A questo punto non ci stupirebbe visto il cambio di rotta della Lega in Consiglio comunale”.



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa