ABBIAMO BISOGNO DI PERSONE RESPONSABILI CHE LAVORINO CON ONORE E DISCIPLINA

“ABBIAMO BISOGNO DI PERSONE RESPONSABILI CHE LAVORINO, QUANDO SONO NELLE ISTITUZIONI, CON ONORE E DISCIPLINA”.
Prosegue l’inchiesta di Report, in merito agli incontro dei due Mattei con il dirigente dei servizi segreti, avvenuti in entrambe le occasioni poco prima della caduta del governo presieduto da Giuseppe Conte.

Interrogato nel merito Conte risponde:
«Renzi dice che Marco Mancini è un mio uomo? Mancini è un uomo dell’intelligence. È una concezione assolutamente abnorme dire che una persona dell’intelligence è un uomo di questo o di quello…», esordisce Conte ai microfoni di Report. «Ho incontrato Mancini solamente in occasioni ufficiali in sedi istituzionali», continua l’ex presidente del Consiglio. Che poi affonda: «Renzi e Salvini che hanno incontrato Mancini prima della caduta dei miei governi? Chi ricopre un ruolo istituzionale deve sempre dare conto del proprio operato»

Massimo De Rosa