A rischio la sopravvivenza del pianeta stesso

Tutti hanno osannato Parisi quando ha avuto il Nobel.
Ora che però mette in discussione il dogma della centralità del PIL per le scelte politiche voglio vedere quanto sarà apprezzato.
E voglio anche vedere se si riconoscerà a Latouche ed a Pallante, con le loro tesi, di aver intuito ciò che altri, miopi, non hanno voluto vedere.
Se non si interviene, si potrebbe andare incontro a problemi di sopravvivenza del pianeta stesso. Ma per alcuni è più importante il PIL!

Nicola Morra