A PORDENONE IL TPL É IN TILT.

SCUSE A ROTELLE: TPL IN TILT.

Ci hanno sempre detto che il problema erano i banchi a rotelle e l’inadeguatezza fosse focalizzata nell’organizzazione scolastica, causa incompetenza dell’Azzolina.

Da quel che si vede (e non servono lauree o competenze specifiche, basta il buon senso, anche del non padre di famiglia per accorgersene) i trasporti scolastici sono in tilt e forse, dico forse, tutto quello che il M5S locale va dicendo dal lontano 2016 si sta avverando, vedasi voce “utilizzare utili Atap per incrementare il servizio di TPL”.

Siamo una regione Gialla 🟡 con la scuola 🏫 ferma, causa PRECAUZIONE COME CI DICONO OPPURE CAUSA DISORGANIZZAZIONE, INCAPACITA’ DI GESTIRE IL TRASPORTO PUBBLICO E NON SOLO?

L’intesa tra Regioni e Governo è stata firmata il 23 dicembre e prevedeva il rientro per il 7. Noi seguiamo Zaia o l’intesa con il Governo?

Pordenone ha ritenuto opportuno in questi anni, con scelte politiche decise dal nostro Sindaco, utilizzare gli utili ATAP per finanziare di tutto e di più, tranne incentivare il servizio dei trasporti, probabilmente perché LO SI E’ CONSIDERATO SECONDARIO RISPETTO AD ALTRO. Decisione saggia?

Viene da chiedersi, noi madri e padri di famiglia, se qualche autobus in più oggi potevano essere utili e risolutivi e se il TRASPORTO PUBBLICO DEBBA ESSERE PRIORITA’ PER IL FUTURO DI QUESTA REGIONE E DI QUESTA CITTA’ sempre pronta a darsi applausi e a giustificarsi in caso di inefficienza, anche senza rotelle come scusa.

Di Mara Turani

MoVimento 5 Stelle Pordenone

#Pordenone #ZanolinSindaco #elezioni2021 #pandemia2020 #COVID19 #tpl #atap



Di pordenone5stelle.it:

FONTE : pordenone5stelle.it